Galvanic Games, sviluppatore di Wizard With a Gun, sta chiudendo

Galvanic Games, lo studio dietro Wizard With a Gun, sta chiudendo.

In un post su X, il presidente e fondatore Patrick Morgan ha scritto: “Con il cuore pesante annuncio la chiusura di Galvanic Games”.

Nonostante si affermasse che Wizard with a Gun avesse avuto un inizio “promettente”, le vendite del titolo non furono sufficienti a sostenere lo studio.

Avviso: Per visualizzare questo incorporamento, consenti l'uso dei cookie funzionali in Preferenze sui cookie.

Advertisement

“Potrei non superare mai l'ironia di aver passato un decennio a costruire la mia squadra ideale, solo per poi finire dopo il nostro anno più produttivo”, ha scritto Morgan.

“La dedizione, la creatività e il duro lavoro di ogni persona del nostro team sono stati a dir poco straordinari.

Advertisement

“Grazie per il supporto e i ricordi. Siamo grati per il viaggio e speriamo che le nostre strade si incrocino nuovamente in futuro”.

La chiusura di Galvanic è l'ultimo colpo in un periodo difficile per l'industria dei videogiochi.

La settimana scorsa, Avalanche Studios Group ha annunciato che una “ristrutturazione significativa” comporterebbe il licenziamento di 50 dipendenti.

Avalanche chiuderà i suoi studi di New York e Montreal, lasciandoli con sedi a Stoccolma e Malmö in Svezia e a Liverpool nel Regno Unito.

Decine di studi, sia indipendenti che sviluppatori tentacolari più grandi, hanno subito licenziamenti nel 2024.

Oltre a ciò, studi di alto profilo come Tango Gameworks e Arkane Austin di Microsoft sono stati completamente chiusi.

Advertisement