Il Digital Foundry interviene sul dibattito tecnico tra Metroid Prime 4: Beyond Switch e Switch 2

Sono stati fatti tutti i tipi di commenti su Metroid Prime 4: Beyond quando è stato presentato nel Nintendo Direct di ieri. La gente era ovviamente scioccata nel vedere il gioco, per non parlare del fatto che era ancora vivo e che sarebbe uscito nel 2025. Oltre a ciò, la gente pensava che il gioco fosse davvero dannatamente bello… forse troppo buono per Interruttore.

In realtà non dovrebbe esserci molto dibattito su Metroid Prime 4: Beyond, dato che la stessa Nintendo ha affermato che il titolo è effettivamente un gioco per Switch. Ciò non significa che non potrebbero aggiungere una versione successiva per Switch ad un certo punto, ma per quanto riguarda le descrizioni dei trailer e i comunicati stampa, Nintendo è stata chiara al 100% sul fatto che Metroid Prime 4: Beyond è destinato a Switch. Tuttavia, le persone sono rimaste così colpite dalla grafica che hanno pensato che Nintendo avrebbe potuto farne una veloce.

Per arrivare al fondo delle cose, IGN ho parlato con gli esperti di tecnologia del Digital Foundry per ottenere la loro analisi. Sebbene l'ultima parola venga sempre da Nintendo, il Digital Foundry ritiene anche che Metroid Prime 4: Beyond sia un gioco per Switch in tutto e per tutto. Secondo loro, “tutte le prove indicano che questo gioco funziona sullo Switch originale”. Il loro team è giunto a questa conclusione sulla base dell'analisi del trailer stesso e delle varie tecnologie individuate.

Metroid Prime 4: Beyond arriverà al successore di Switch? Solo il tempo lo dirà, ma per ora puoi stare tranquillo come proprietario di Switch, poiché potrai giocare alla prossima avventura di Samus senza la necessità di sborsare soldi per la prossima generazione.

Advertisement

Advertisement