La NBC serve le Olimpiadi di Pechino in VR

La maggior parte degli spettatori otterrà comunque la correzione delle Olimpiadi dalla trasmissione tradizionale, ma la NBC scommette che un gruppo di primi utenti dotati di visore Quest 2 di Meta si affollerà per consumare 150 ore di contenuti live e on-demand dai giochi in VR.

La grande immagine: Con i visori odierni che stanno diventando più capaci e l’industria tecnologica che spinge nuovi schemi metaverse, la realtà virtuale sta guadagnando nuovo slancio come piattaforma per i contenuti dei mass media.

Come funziona: le trasmissioni VR offrono agli spettatori una visione a 180 gradi, consentendo una visione più periferica e una sensazione coinvolgente, ma non un’esperienza interattiva completa in cui puoi muoverti.

  • La trasmissione cambierà a volte l’angolazione della telecamera, come il passaggio dalla visuale dal centro del ghiaccio a quella dietro la porta nell’hockey su ghiaccio.

Particolari: Coloro che vogliono guardare devono autenticare di avere un abbonamento alla pay TV.

  • La NBC trasmette in diretta le cerimonie di apertura e chiusura insieme a trasmissioni di una mezza dozzina di sport, con caratteristiche e momenti salienti di 10 eventi aggiuntivi.
  • Nel tentativo di combattere la natura solitaria della visione VR, la NBC offre la possibilità di ospitare una “festa virtuale delle Olimpiadi” e invitare fino a tre amici in una suite virtuale dove possono interagire e guardare la copertura in diretta insieme.

Il mio rapporto pratico: Guardando parte di una partita di hockey femminile negli Stati Uniti, mi sono sentito più come se fossi nell’arena, il che per quest’anno ha significato davvero avere un’idea di quanto fosse vuoto (ho avuto molti flashback su come ci si sentiva sul campo per il giochi di Tokyo).

  • Il basso numero di giornalisti sul campo a Pechino significa che ci sono meno opportunità per veri filmati dietro le quinte.

Flashback: Diverse aziende hanno sperimentato gli sport VR a metà degli anni 2010, ma gli sforzi si sono rivelati in anticipo sui tempi.

  • NextVR, uno dei primi pionieri, ha lottato per fare affari con la trasmissione di sport e concerti e lo è stato venduto ad Apple nel 2020. Apple ha prontamente chiuso la sua app rivolta ai consumatori.

Tra le linee: Mentre il numero di scelte per gli sport VR è diminuito oggi, la qualità delle cuffie lo rende un’esperienza molto migliore rispetto al passato.

  • Le prime trasmissioni VR offrivano una qualità video significativamente inferiore rispetto alla TV standard. La trasmissione VR di quest’anno si basa su un feed video 8K, il che significa che l’immagine può competere con una TV di fascia alta. (È difficile fare un confronto mele-mele perché la realtà virtuale deve coprire un campo visivo più ampio e fornire contenuti a ciascun occhio.)

Si ma: Si applicano ancora altri inconvenienti della VR. Indossare un auricolare è isolante. Le batterie si esauriscono. E guardare per lunghi tratti è scomodo.

Il quadro generale: gli stream VR della NBC sono possibili perché l’Olympic Broadcasting Service, che fornisce feed alla rete di detentori dei diritti di ogni paese, è fornendo il flusso sottostante. Tra le altre emittenti internazionali che offrono un’opzione VR per le Olimpiadi c’è la BBC.

La mia bolla di pensiero: L’esperienza VR delle Olimpiadi è la migliore per i momenti salienti confezionati in cui gli editori si concentrano sui momenti e gli angoli più avvincenti. Tuttavia, per coloro che vogliono sentirsi un po’ più come se fossero nello stadio, la tecnologia ha iniziato a mantenere più di quella promessa.

Qual è il prossimo: Continuerò a guardare ciò che la NBC ha da offrire e riferirò più avanti nei giochi. Essere sicuri di iscriviti al Login per questo e altro ancora sulla tecnologia delle Olimpiadi.

Vai più a fondo: Come la realtà virtuale ha perso il suo momento di pandemia

.